Il videostreaming oggi assume un’importanza sempre maggiore, anche per quanto riguarda la comunicazione sui Social. Basti pensare all’introduzione da parte del colosso Facebook dei video Live, che, in pochi mesi (il servizio è fruibile a tutti da gennaio 2016) è diventato un caso di studio da parte gli esperti di marketing per la sua capacità di generare un’interazione 10 volte superiore rispetto ad un video tradizionale.

VIDEOSTREAMING: I VANTAGGI

Quali sono i vantaggi? La diretta suscita sicuramente più curiosità negli utenti, ma anche semplicemente nella propria cerchia di amici, inoltre, la possibilità di commentare, porre una domanda, partecipare ad una conversazione e ad uno scambio di opinioni con altre persone interessate all’argomento trattato nel video, costituiscono elementi forti nella spinta dell’interazione.

Alla luce di queste prime considerazioni appare chiaro come i brand si siano dovuti interessare al fenomeno, cercando di adattarlo alle proprie strategie di comunicazione o creandone di nuove. Oltre ai Video Live di Facebook, infatti, si assiste ad un sempre maggior numero di aziende che si approcciano al concetto di video live grazie a Snapchat, il Social rivelazione del 2016, o a Instagram Stories. Il punto di partenza è sempre il medesimo, ovvero quello di puntare alla valorizzazione dell’utente. Quest’ultimo, infatti, nel momento in cui si approccia ad un video live creato da un brand lo fa per essere “preso in considerazione”, vuole sentirsi importante, per dirla in altre parole, e se riceve una risposta alle sue domande e curiosità entro pochi minuti, secondo le statistiche correnti, ci sono il 71% di possibilità in più che parli positivamente del brand stesso con la sua cerchia di conoscenze.

VIDEOSTREAMING: L’ESPERIENZA PANASONIC SOCIAL KITCHEN

Oltre ai servizi nativi dei Social Network già citati (Facebook, Snapchat, Instagram, senza dimenticare l’antesignano Vine e il più recente Periscope), esistono realtà che offrono servizi di Social Streaming su misura. Well360 ha stretto una partnership con Social Streaming per la realizzazione di una serie di puntate del format Social Kitchen con la sponsorship di Panasonic Italia. Social Kitchen è il primo corso di cucina interattivo e in real time realizzato tramite una piattaforma di Social Streaming che offre il vantaggio di essere completamente personalizzabile in base alle esigenze del cliente e, soprattutto, che può essere diffusa su un gran numero di mezzi contemporaneamente (siti web, Social Network ecc.)

A fare da ospite nella sua cucina è lo Chef Antonio Marchello, che, puntata dopo puntata, ha portato i video-spettatori e gli utenti Social alla scoperta di numerose e sfiziose ricette da realizzare tramite l’ausilio degli elettrodomestici da cucina firmati Panasonic, al suo fianco una blogger di settore per ogni appuntamento l’ha aiutato nelle preparazioni e supportato nell’intrattenimento di un piccolo pubblico in sala e di un numeroso pubblico da casa. Tutti hanno avuto la possibilità di interagire direttamente con lo Chef e i suoi ospiti tramite lo strumento chat e grazie ai commenti sui Social Network, costruendo un dialogo interattivo utile sia dal punto di vista dell’utente, sia per l’azienda coinvolta nella sponsorship, Panasonic, che ha avuto la possibilità di mostrare tutti i suoi elettrodomestici “sul campo”, allontanandosi da un concetto pubblicitario standard e avvicinandosi così ai potenziali consumatori.