C’è una novità interessante per il mondo della comunicazione nel DL “Decreto Rilancio” approvato il 13 maggio: l’aumento del Bonus Pubblicità, fino al 50% del valore totale degli investimenti. Noi di Well360 abbiamo voluto fare la nostra parte per il rilancio dell’economia, aggiungendo una promozione speciale: per sfruttare al meglio questa opportunità scontiamo anche la spesa sulla creazione dei contenuti.

Il bonus pubblicità è un’agevolazione statale erogata sotto forma di credito d’imposta da utilizzarsi in compensazione F24, che mira a incentivare gli investimenti pubblicitari su giornali (digitali e cartacei), televisione e radio.

Il decreto aumenta il valore del bonus, che verrà concesso nella misura unica del 50% del valore di tutti gli investimenti effettuati nel limite massimo di spesa di 60 milioni di euro. Le domande potranno essere presentate tra il 1° ed il 30 settembre 2020.

Possono usufruirne:

icons

Per utilizzare questo bonus, e quindi sfruttare gli spazi media in modo efficace, c’è bisogno di creare contenuti creativi stimolanti e ingaggianti. Daremo il nostro aiuto, applicando degli sconti promozionali, riservati all’applicazione di questo bonus, consapevoli del fatto che la comunicazione giocherà un ruolo fondamentale nella ripresa.

CONTATTACI

Leggi nel Decreto Rilancio

Art. 188 (…) ”Limitatamente all’anno 2020, il credito d’imposta di cui al comma 1 è concesso, ai medesimi soggetti ivi contemplati, nella misura unica del 50 per cento del valore degli investimenti effettuati, e in ogni caso nei limiti dei regolamenti dell’Unione europea richiamati al comma 1, entro il limite massimo di 60 milioni di euro, che costituisce tetto di spesa. Il beneficio è concesso nel limite di 40 milioni di euro per gli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche online, e nel limite di 20 milioni di euro per gli investimenti pubblicitari effettuati sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, (MISE: e nazionali) analogiche o digitali”.