Un’azienda – per sperare di avere successo – deve essere in grado di curare ogni minimo dettaglio. In un mondo in cui le informazioni si diffondono in maniera istantanea, non sono ammessi errori. Quello che può sembrare un piccolo sbaglio, può compromettere seriamente il lavoro di una vita e mettere la parola fine a un’azienda che – magari – era all’apice del successo il giorno prima.

Da questo punto di vista, la prima cosa che un’azienda dovrebbe fare è quella di curare tutti gli aspetti legati alla propria immagine. Essa, quindi, deve innanzitutto definire la propria identità aziendale.

Le aziende, al pari degli esseri umani, possiedono un nome, un carattere, una personalità e – con il passare del tempo – acquisiscono una reputazione. L’obiettivo è quello di apparire, agli occhi dei consumatori, in maniera positiva e il più fedele possibile a ciò che si vuole comunicare.

Un’identità aziendale coerente per potersi posizionare sul mercato e distinguersi

Il primo passo per poter comunicare in maniera efficace consiste nell’essere consapevoli dell’importanza che riveste l’immagine e l’identità aziendale all’interno del proprio business.

Di conseguenza, non è sufficiente utilizzare gli strumenti a propria disposizione in maniera casuale, ma è fondamentale partire da una strategia condivisa in grado di esprimere la propria filosofia aziendale.

Solamente dopo aver definito l’identità aziendale sarà possibile trasferirla su tutti i canali di comunicazione. Un’azienda che avrà lavorato bene sulla propria immagine, apparirà agli occhi del consumatore in maniera coerente su stampa, su digital e su tutti gli altri canali comunicativi.

In questa maniera, l’azienda sarà in grado di posizionarsi sul mercato e distinguersi dalle altre. Inoltre, l’identità aziendale sarà facilmente riconoscibile dal pubblico e dal target di riferimento.

In altre parole, affinché un brand possa acquisire il giusto valore e spessore, è importante che ci sia corrispondenza tra immagine veicolata e immagine percepita.

Due case studies di successo: Mukki e Gruppo PLS

Da questo punto di vista, vogliamo analizzare due case studies di successo. Due esempi di come partendo da un’identità aziendale ben definita sia stato possibile trasferirla su tutti i canali di comunicazione, arrivando all’utente in maniera chiara e riconoscibile.

La prima azienda che è stata in grado di esprimere un’identità coerente è Mukki, parte del gruppo Centrale del Latte di Torino. Infatti, attraverso il concept di comunicazione “Abbiamo a Cuore”, è stato possibile esprimere i valori su cui si fonda l’azienda: attenzione alla qualità, rispetto per l’ambiente e amore per la bontà.

Partendo da questo concept, è stato poi creato il logo, il visual di comunicazione e uno spot pubblicitario; tutto ciò in maniera coerente e condivisa con l’immagine e l’identità sviluppata. Solo dopo questi passaggi, è stato possibile comunicarla agli utenti su tutti i canali di comunicazione.

Processo simile per il Gruppo PLS, società specializzata in corsi di formazione che riguardano l’ambito privacy e protezione dati delle aziende. Prima di fare qualunque tipo di attività comunicativa, è stato importante definire un’identità forte, inizialmente incerta all’interno dell’azienda.

Partendo da un punto di forza del Gruppo PLS, ossia la forte dedizione al cliente in ogni fase della consulenza, è stato possibile sviluppare un’identità ben definita.

Il concept di comunicazione è stato, quindi, realizzato con un duplice obiettivo: sottolineare l’impegno e la passione dell’azienda in ogni fase della sua consulenza, paragonandoli alla preparazione atletica – mondo valoriale che da sempre è appartenuto al dna di pls – ed evidenziare l’esperienza del Gruppo con clienti di prestigio e aziende delle grandi città moderne, come Milano.

Solo in seguito a questo primo step, è stato creato un video, è stato modificato e rivisto il sito ed è stato possibile basare tutta la comunicazione sui social network su tale concept.

In conclusione, quindi, quando un brand vuole comunicare con il proprio pubblico, è importante che ci sia alla base un’immagine e un’identità ben definita e che tale identità tocchi tutti i canali comunicativi di modo da rendere l’azienda più facilmente riconoscibile e identificabile dal target di riferimento.